“Sotto l’oro” Il primo database di dati diagnostici

galleria tot

Art-test ha avuto il privilegio di contribuire ad un’opera di grande rilevanza e senza precedenti: un database di dati diagnostici su 100 dipinti della Pinacoteca Nazionale di Siena.

Il risultato di questo lavoro viene messo in vendita e si rivolge a tutti coloro che hanno bisogno di dati diagnostici certi per confornti ai fini di studio, attribuzione e conservazione.

E’ il primo ed al momento unico sistema di questo genere al mondo.

genga ok

Nella collezione di dipinti Pinacoteca Nazionale di Siena sono custoditi alcuni nuclei estesi di diversi maestri dal XII al XVI secolo, ed in particolare del XIV e XV secolo come Duccio, Cennino Cennini, famiglia Memmi, Sano di Pietro, Giovanni di Paolo, Lorenzo Monaco, Puccinelli, Spinello Aretino, Michelino da Besozzo, Lorenzetti, Beccafumi, Genga, Pino, Sodoma, Sofonisba e molti altri.

 

Il database permette uno studio approfondito della tecnica, dello stile, dell’intento e della personalità di ciascun pittore. Permette inoltre lo studio dell’evoluzione del modus operandi e dello stile nei secoli, delle relazioni tra gli artisti e tra le scuole.
Tramite le metodologie di indagine utilizzate è possibile valutare con considerevole precisione la tecnica esecutiva ed i materiali costitutivi del supporto,del disegno preparatorio e degli strati pittorici. Ed il loro stato di conservazione. Queste informazioni sono necessarie sia a fini di manutenzione che a fini attributivi.
Opere senesi del periodo sono presenti in molte collezioni internazionali (es. Metropolitan Museum of Art, New York– coll. Lehmann-; Paul Getty Museum, Los Angeles; Gemaeldegalerie, Berlin; Collezione Salini, Gallico; Alte Pinakotek, Muenchen; Musée du Louvre,Paris; National Gallery, London).
Notevole è pero’ anche la produzione ottocentesca di contraffazioni antiquarie e la presenza di opere in stato di conservazione mediocre che ne rende inaffidabile l’attribuzione con i soli sistemi tradizionali della ‘connoisseurship’. Il database offre quindi uno strumento fondamentale anche per l’autenticazione.
Il database contiene Radiografie, Riflettografie IR a scanner InGaAs, con dorso digitale CCD filtrato, Fluorescenza UV, e Dati XRF per l’analisi dei materiali pittorici.

Per produrre questo sistema e’ stato necessario l’impegno per 6 mesi circa di 6 operatori qualificati (diplomati, laureati, PhD) per le acquisizioni e la lettura dei dati, di esperti informatici per costruire il database.

Il sistema e’ gia’ oggi disponibile per l’acquisto. Il database e’ consultabile online e/o su supporto ottico/magnetico, tramite l’apposita applicazione. Esistono 2 pacchetti software:
1- programma per la consultazione online
2- programma per l’accesso completo al database con possibilita’ di salvare dati ed immagini

Per maggiori informazioni non esistate a contattarci all’indirizzo email info@art-test.com

grafico-siena-1024
Ricerca e confronta su 100 dipinti i dati di radiografie, riflettografie, xrf, dati storico-artistico e di restauro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.