Imparare a combattere i falsi con un Master

Il commercio dei falsi è un crimine. Ma cosa è un falso e come si riconosce?
Il 14 gennaio 2017, Art-Test Firenze ha tenuto una lezione dal titolo TECNICHE SCIENTIFICHE DI DATAZIONE  DEI BENI ARTISTICI E ARCHITETTONICI, INDIVIDUAZIONE DELLA PROVENIENZA E RICONOSCIMENTO DEI FALSI  TRAMITE ANALISI STRUMENTALI. Casi studio, all’interno del Master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturalepromosso da Centro per gli Studi Criminologi, giuridici e sociologi, dipartimento di Beni Culturali ed Archeomafie, in collaborazione con “Osservatorio Internazionale Archeomafie”,  che si prefigge di fornire una adeguata formazione sulle dinamiche , strategie, obiettivi e sul modus operandi di chi in maniera criminosa è dedito al saccheggio, furto e traffico illecito di beni culturali e al contempo informare sulle tecniche scientifiche di riconoscimento e di valutazione delle opere d’arte e di identificazione dei falsi.
Ad un gruppo di studenti tra cui archeologi, storici dell’arte, avvocati e guide turistiche è stato presentata la molteplicità degli aspetti analitici che riguardano le opere non autentiche partendo dal concetto stesso di falso fino ad arrivare ad una carrellata di casi studio in cui sono state applicate le varie tecniche analitiche.

La terza edizione del Master prenderà il via il 25  Marzo 2017, per chi ha voglia di continuare ad imparare…vi aspettiamo!