Per non cadere nella trappola

Una domanda ricorrente che ci viene posta è, naturalmente, “a quale costo si può effettuare un servizio?” Meno spesso ci si domanda “quale valore ha?”

Voglio condividere con voi una riflessione che da un po’ trova spazio nelle nostre giornate di laboratorio.

Il valore di una campagna diagnostica sta nella capacità di rispondere ai quesiti posti.

E quindi più del “costo” di una singola indagine o di una completa e complessa campagna diagnostica, è il “valore” che bisognerebbe richiedere.

Ad esempio se lo scopo di un’analisi è l’autenticità di un manufatto (che prescinde dall’attribuzione ovvero vuole dare certezza sulla coerenza con un dato periodo storico) questa non può essere ottenuta utilizzando come parametro di scelta il costo dell’indagine.

I costi delle indagini sono legati ad una molteplicità di parametri, inclusi il tempo e la strumentazione necessari.

Abbiamo esperienze di vario genere, con alcuni casi di avarizia, e altri in cui sembra che il costo misuri il valore, per cui ci si fida solo di chi fa analisi a prezzi esorbitanti. Salvo poi rimanere scottati.

L’indagine da scegliere è quella che è in grado di rispondere al quesito. Ogni manufatto è un “unicum” e pertanto anche se per due o più opere viene fatta la medesima domanda questa non trova risposta sempre nella stessa analisi. Viceversa le indagini e la loro corretta interpretazione possono dare risposta a quesiti diversi.

Inoltre il risultato di un’analisi va sempre contestualizzato. I documenti che accompagnano un oggetto, che siano essi documenti di tipo amministrativo o ricerche storiche artistiche, campagne diagnostiche precedenti, expertise, etc vanno valutati oggettivamente, avendo ben presente che al pari della contraffazione delle opere d’arte non è rara neanche la contraffazione dei documenti a corredo.

Inoltre il dato scientifico deve essere considerato attendibile solo quando è documentato in tutto il suo processo di acquisizione ed interpretato senza preconcetti.

Il valore di una campagna diagnostica non è nel suo costo, ma nella “sincerità” scientifica e nella correttezza verso chi la commissiona.

E ora chiedete pure quanto costa, e confrontate i nostri servizi.

Siamo pronti ad offrirvi una consulenza personalizzata.

admin

Latest Tweets

Contact us

We are here to answer any question you may have about our services. We will respond as soon as we can.

RELATED POSTS

Francesca Lotti

Francesca Lotti

Come sei diventata restauratrice? Quale è stato il tuo percorso formativo? Ho sempre avuto il pallino di recuperare, accomodare, conservare, in più son figlia d'arte: ho mangiato latte e gesso da piccina! Studi di arte, una bella scuola di Restauro Dipinti della...

0 commenti