Dic 11, 2023

Questo dipinto fu individuato come possible Caravaggio tra la lunga teoria di ritratti della serie Gioviana posti in alto lungo il cornicione del Corridoio centrale della Galleria degli Uffizi.

La serie prende questo nome perchè realizzata prendendo a modello la galleria di ritratti del Museaum di Paolo Giovio, presso Como.

Il ritratto è ancora esposto nello stesso posto, anche se non c’è nessun cartellino ad indicarlo, un piccolo segreto celato alla maggior parte dei visitatori.

L’ingresso dell’opera  nella Guardaroba Medicea fu registrato nel 1704 quando si menziona l’invio al Granduca Cosimo III di tre dipinti, fra cui il “Ritratto del famoso Cardinal Baronio dipinto da Caravaggio”. Fu allora probabilmente che l’iscrizione con il nome fu ridipinta, come si vede in riflettografia, per uniformarla alle altre tele della serie Gioviana.

In occasione della mostra Caravaggio e i suoi seguaci, del 2012 in Brasile, furono fatte eseguire da Art-Test una serie di indagini diagnostiche, che confermarono la compatibilità del dipinto con l’attribuzione proposta.

Qui potete vedere alcune delle immagini diagnostiche: 

Analisi in ultravioletto delle opere d’arte – Art-Test